Stampa questa pagina
22 Mag

Tempietto H e Tempietto I

Di 
(0 Voti)

Tempietto H

Per il contesto di ritrovamento, il fregio A è al momento l’unico attribuibile ad un edificio in luce: il tempietto H (15.5 x 6.80 m), databile agli inizi del VI secolo, dotato di una rampa di accesso che con evidenza ne monumentalizza la fronte, avvicinandolo a forme architettoniche cicladiche.

La monumentalità dell’accesso è conforme con la tradizione delle Cicladi (Gruben). All’edificio è pertinente il fregio A ricostruibile, come pure le lastre di rivestimento parietale con figurazioni dipinte, databili intorno al 550 a.C. .

Figura H1Tempietto H. Foto di scavo integrata con una veduta prospettica 3D della ricostruzione (J. Pakkanen 2011).

Tempietto I

Nessuno dei rivestimenti rinvenuti può essere attribuito al Tempietto I. Ben conservato in pianta, esso ha le dimensioni di 6.6 x 14.8 m con un rapporto tra larghezza e lunghezza di 1:2.2.

Del tempietto I rimangono solo i filari di fondazione in pietre calcaree sistemate a sacco. Non è stato isolato nessun crollo, e non sono documentati nell’area livelli archeologici: il terreno si presentava pressoché sterile.

Figura I1

Letto 864 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Maggio 2017 16:03
Devi effettuare il login per inviare commenti